La Voce delle Cese è il giornalino del paese che ha visto la luce il 14 Maggio 2006, quando è stato pubblicato il primo storico numero in occasione delle feste patronali di Cese in onore di San Vincenzo Ferreri. L'idea de "La Voce" era nata poco prima per volontà del nuovo Consiglio della Pro-Loco di Cese, grazie soprattutto all'impegno del fondatore del giornalino, Roberto Cipollone. Il periodico, giunto a 13 anni di vita, è ora diretto congiuntamente da una redazione assolutamente aperta composta da ragazzi ed adulti di Cese coordinati prima da Eugenio ed ora da Manuela Cipollone.

Oltre all'argomento di attualità in copertina, all'editoriale ed alle informazioni di pubblica utilità, ogni mese cerchiamo di proporre spazi di commento, approfondimento, riflessione, incontro e divertimento.

I temi sociali sono spesso al centro dei nostri articoli, che informano e indagano sulla realtà di Cese, ma non solo. Il tema ecologico, ad esempio, trova spesso ampio spazio sulle pagine del giornalino, che non disdegna riflessioni a largo spettro e si concede persino esclusive di rilievo.

Il numero del mese

(150 - 25 novembre 2018)

Copertina novembre 2018

Le edizioni speciali

Il numero speciale su Padre Domenico

(15 dicembre 2013)

Il numero speciale sul XX gemellaggio Cese -Berisso

(29 dicembre 2013)